Venetian Academy of Indian Studies – VAIS

(già Associazione Italia-India di Venezia – India-Italy Association of Venice)

Logo

Il logo dell’associazione è una divinità dal corpo di cobra avvolta nelle proprie spire, scolpita su una stele Chalukya e conservata nel Museo di Alampur – Andhra Pradesh – India.

Sede

Dipartimento di Studi sull’Asia e sull’Africa Mediterranea
Università “Ca’ Foscari” di Venezia
Ca’ Cappello, S. Polo n. 2035
30125 Venezia
ITALY
Cod. Fis. 94033150270
e-mail: vais.venezia@gmail.com

Scopi della VAIS

“L’associazione, senza discriminazioni di carattere religioso, razziale, politico e sociale, nonché senza fini di lucro, ha per oggetto, con esclusive finalità di solidarietà sociale, la promozione e la ricerca scientifica della cultura indiana attraverso:

a) l’organizzazione di convegni conferenze, mostre, spettacoli, missioni, soggiorni di studio, corsi di lingue dell’India e dell’Asia nonché la promozione di studi, ricerche e ogni altra iniziativa formativa e informativa di livello scientifico, culturale e umanitario per la diffusione della cultura indiana ed asiatica;

b) l’organizzazione di corsi presso enti o istituzioni pubbliche (ASLL, istituti ospedalieri, istituti scolastici, ecc.) per la formazione e la sensibilizzazione di operatori, dipendenti o convenzionati all’incontro con cittadini indiani e asiatici in condizioni sociali disagiate;

c) la pubblicazione di articoli, riviste e testi, la raccolta e/o la realizzazione di documenti filmati e fotografici di propria iniziativa e/o in collaborazione con enti culturali italiani e stranieri, comunitari ed extracomunitari, nonché studiosi della materia;

d) la promozione e la stipulazione di accordi e/o scambi culturali e umanitari con enti pubblici e privati italiani e/o stranieri (locali, regionali, nazionali, europei, internazionali) per l’attuazione dei propri fini istituzionali;

e) la promozione e l’impegno in iniziative di utilità sociale, quali la partecipazione in campagne o singoli eventi che abbiano per oggetto la prevenzione di problemi sociali e la tutela del patrimonio culturale.

L’associazione istituirà tutti i servizi ritenuti necessari o più opportuni per il conseguimento del proprio scopo.”

(dall’art. 3 dello Statuto VAIS)