La dottrina dell’unicità della contemplazione